Seguici su icona facebook

Festa di San Giorgio Martire di Vieste

Statua di San Giorgio Martire

Il Patrono di Vieste, secondo per importanza solo alla Madonna di Merino, è festeggiato dal popolo il 23 aprile, giorno stabilito dal calendario.
La festa, come tutte quelle di Vieste, inizia nove giorni prima con il novenario.

La statua viene tolta dalla sua Cappella abituale il 14 aprile e deposta al centro dell’altare maggiore.
Si passa alla solita Messa e successiva Novena senza però, in seguito, intrattenimenti culturali.

Arrivando al 23 dove, subito dopo la Messa, ci si prepara per la processione con il solito tragitto iniziale, che questa volta termina però alla Chiesa di "S. Maria delle Grazie". 

Qui viene celebrata un’altra Messa per tornare poi alla Chiesa madre. Intanto nella piazzetta omonima antistante la Chiesa, viene imbandita una lunga tavolata piena zeppa di frittate di tutti i tipi: è la "sagra della frittata", offerta dalla scuola alberghiera alla popolazione, il tutto innaffiato da buon vino locale offerto dalle "cantine Cimaglia".

Qualche anno fa si era soliti inoltre, andare a consumare presto saporitissimo piatto sulla cosiddetta "collina di S. Giorgio", sulla cui sommità campeggia ancora una grossa croce di ferro.

La tradizione, malgrado tutto, continua a resistere, anche se la cementificazione della collina e la scarsa considerazione da parte dei giovani moderni, ne hanno ridotto drasticamente l’importanza.

Corsa dei Cavalli nella Festa di San Giorgio Martire sulla spiaggia di Vieste

L’evento più sentito però è senza dubbio l’agguerrita "corsa dei cavalli" svolta nel pomeriggio sulla "Spiaggia del Castello" e a cui un viestano è obbligato a non rinunciare.
I cavalli durante tutto l’anno vengono preparati per questo unico, importantissimo giorno che renderà il fantino ed il suo puledro famosi per sempre.

Tutta la popolazione s’approssima sulla spiaggia, lunga quasi tre chilometri. Addirittura, per il troppo afflusso, molti preferiscono godersi lo spettacolo dal mare, riempiendo la zona d’arrivo di barche d’ogni tipo.

Alla fine della gara i primi tre classificati sono letteralmente trasportati dalla gente fino in Piazza del Fosso, dove sono premiati dalla giunta comunale con medaglie e relativo premio in denaro abbastanza cospicuo.

La festa continua così con la solita passeggiata serale lungo il Corso principale, accompagnata dalle note d'autori famosi e meno famosi, per esaurirsi definitivamente con il tradizionale sparo di fuochi pirotecnici.

 

Festa di San Giorgio Martire
Festa di San Giorgio Martire
Festa di San Giorgio Martire
Festa di San Giorgio Martire


Punto di partenza: Calcolo percorso >> Mostra Street View
icona foto gallery Archivio Fotografico >>
icona icona
InGargano ©2020 - Via Milano 5, 71019 Vieste - Email: info@ingargano.com - Tel: 0884 702438 Mobile: 338 9815523 | P.iva: 03480430713 | Cookie Policy logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App
Sviluppato da logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App