Seguici su icona facebook

Torri di Avvistamento


una Torre di avvistamento

 

Fin dai tempi del noto pirata Dragut Rais, le torri di avvistamento poste lungo le coste del Gargano, avevano come scopo quelle di controllare e approntare una difesa dalle scorribande dei pirati.

Costruite intorno al 1500, alcune di modeste dimensioni, altre invece più grandi, alcune di semplice segnalazione di pericolo, altre di difesa, le torri di avvistamento sul Gargano furono volute dal vicerè di Napoli, don Pietro di Toledo, il quale ne fece costruire molte, lungo le coste meridionali.

Solo 147 si trovano in puglia.

La loro costruzione ed il punto in cui ancora oggi sorgono, non è dettato dal caso, ma da un approfondito e ammirevole studio ingegneristico e strategico, poiché ogni torre aveva come compito quello di sorvegliare una porzione di mare, ciascuna torre doveva avere ben visibile la precedente e la successiva torre e tutta la costa doveva essere sorvegliata, senza dare modo al nemico di arrivare in maniera inaspettata.

Ogni torre veniva costruita in un punto prestabilito, che fosse panoramico e strategico. Tra le varie torri doveva essere garantita una certa distanza che ne consentisse la reciproca comunicabilità con i mezzi dell’epoca.

In ciascuna torre erano presenti più sentinelle che vigilavano a turni sul tratto di mare che la torre copriva ed in caso di attacco, la torre era in grado di ospitare i contadini dei dintorni in cerca di protezione.

La forma di ciascuna torre è a pianta quadrata e tronco piramidale; l’accesso avveniva da una porta al pian terreno o lungo una scala stretta e ripida che risaliva il fianco della torre. A volte queste scale erano di legno e removibili, per impedire al nemico di espugnare la torre.

In cima, sui 4 lati, venivano ricavate le piccole finestre di avvistamento.

Le torri di avvistamento sulla costa garganica sono:

  • Torre Pietra a Margherita di Savoia
  • Torre Rivoli a Zapponeta
  • Torre S. Felice a Vieste, una delle più importanti per la posizione geografica
  • Torre Gattarella
  • TorrePortonuovo

Nel tratto compreso tra Vieste e Peschici troviamo:

  • Torre Porticello
  • Torre Sfinale
  • Torre Usmai
  • Torre Calalonga

Tra Peschici e Rodi Garganico troviamo:

  • Torre Monte Pucci
  • Torre San Menaio

Alla foce di Varano:

  • Torre Varano Grande
  • Torre Varano Piccola
  • Torre Calarossa
  • Torre Mileto.

Ad oggi alcune di queste torri sono in stato rovinoso per via del tempo e della salsedine che le hanno erose, ma nonostante questo, specie alcune, mantengono intatta la loro struttura e imponenza, dimostrazione della cura e dello studio che c’è dietro la loro realizzazione.

Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento
Torri di Avvistamento

icona foto gallery Archivio Fotografico >>
icona icona
InGargano ©2020 - Via Milano 5, 71019 Vieste - Email: info@ingargano.com - Tel: 0884 702438 Mobile: 338 9815523 | P.iva: 03480430713 | Cookie Policy logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App
Sviluppato da logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App