Seguici su icona facebook

L'arancia del Gargano

Arancia tagliata del Gargano

Arancia bionda del Gargano IGP: a metà Ottocento nel Gargano c'erano importanti società agrumarie e i "portogalli" pugliesi viaggiavano per mare, raggiungendo i mercati inglesi e americani.

Oggi la situazione è molto diversa: lo spopolamento delle campagne ha anche significato l'abbandono dei cosiddetti "giardini": i "giardinieri" abbandonano la coltivazione e vendono i terreni.

Eppure questi agrumi antichi danno frutti succosi e profumati che maturano tutto l'anno.

Come il melograno a frutto dolce; l'arancia bionda del Gargano, che matura tra aprile e maggio conservandosi dolce e succosa sull'albero fino a settembre; la Duretta del Gargano, un'arancia dalla polpa dura e croccante che non ha nulla da invidiare al diffusissimo Whashington.

E ancora il Femminiello del Gargano, il limone più antico d'Italia.

L’ arancia del Gargano L’ assegnazione della Indicazione Geografica Protetta è toccata anche ad uno dei prodotti più illustri della produzione agricola del bel promontorio pugliese.

L’ Arancia del Gargano IGP diviene così il quinto prodotto a marchio UE del Gargano.

Altro in questa categoria: Lampascioni del Gargano »
icona foto gallery Archivio Fotografico >>
icona icona
InGargano ©2019 - Via Milano 5, 71019 Vieste - Email: info@ingargano.com - Tel: 0884 702438 Mobile: 338 9815523 | P.iva: 03480430713 | Cookie Policy logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App
Sviluppato da logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App