Seguici su icona facebook

San Nicandro Garganico

Scorcio di San Nicandro Garganico

 

San Nicandro Garganico è un comune di circa 15.000 abitanti a pochi km dal lago di Lesina su una collina che domina il territorio circostante.

I primi secoli di vita di San Nicandro Garganico sono molto poco documentati ed anche dei secoli successivi non si hanno grandi notizie. La città pare sia stata fondata dai Normanni che poco dopo provvidero alla costruzione di un castello fortificato per la difesa della popolazione fino a quel momento sguarnita e quindi soggetta ad attacchi dei Turchi che in questi anni non risparmiarono neanche San Nicandro.

La cittadina versò in condizioni economiche e sociali disagiate fino alla fine del 700 quando alcune famiglie aristocratiche si stabilirono in queste zone e permisero dunque un buono sviluppo economico, politico e demografico.

Di lì a poco San Nicandro raggiunse uno splendore economico che la rese uno dei centri più importati del promontorio garganico, grazie ai legami con il regno di Napoli che queste famiglie aristocratiche allacciarono.

Dal 1980 San Nicandro diventa la maggior esportatrice nazionale di fiori ornamentali. A San Nicandro vive una comunità ebraica che pratica i propri culti preso la sinagoga di Trani, la più vicina  San Nicandro.

Il grosso della comunità religiosa ebraica, si trasferì in Israele nel 1949

 

DA VISITARE

 

Chiesa Madre Santa Maria del Borgo

Venne costruita tra il 1573 e 1580 e viene chiamata Cattedrale nonostante non ne abbia i titoli. In seguito al terremoto del 1688 la Chiesa venne molto danneggiata e dunque, ricostruita in parte, ed è per questa ragione che allo stile originale, si affiancano gli stili dell’epoca in cui si provvide alla sua ristrutturazione.

All’interno troviamo notevoli statue di rilievo storico ed artistico oltre che bellissimi altari dell’epoca barocca.

 

Chiesa San Giorgio in Terravecchia

Si tratta di una Chiesa molto vecchia che sorge all’interno di mura medievali e quello che colpisce di questa Chiesa è la sua semplicità. 
La Chiesa è dedicata alla madonna di Costatinopoli i cui festeggiamenti si tengono l’8 settembre con processione e funzioni religiose. 

C’è una leggenda legata a questa Chiesa che narra di un pozzo molto stretto posto dietro l’altare dal quale è possibile estrarre dell’acqua per mezzo di un secchiello di rame.

La leggenda vuole che chiunque riesca a tirare su un secchio di acqua pieno senza farne cadere neanche una goccia, può esprimere un desiderio.


Castello di San Nicandro

Il castello di San Nicandro si trova nel centro abitato di un tempo, sulla collina che diede origine alla cittadina. Inizialmente venne costruita una torre di avvistamento e difesa.

Solo nel periodo aragonese venne aggiunta la costruzione attuale con molte migliorie negli anni a seguire. Oggi il castello è di proprietà privata di due famiglie che ne autorizzano la visita.


Di grande interesse naturalistico sono:

  • Bosco Spinapulci
  • Bosco Fiorella
  • Dolina carsica "Pozzatina"
  • Grotta dell'Angelo
  • Grotta Pian della Macina
  • Grotta delle Streghe
  • Lido di Torre Mileto
  • Parco archeologico e naturalistico di Monte Devio
  • Parco naturalistico San Giuseppe

 

EVENTI

Uno degli venti maggiormente noti a San Nicandro sono "i fuochi", ovvero falò accessi al tramonto nei vari quartieri della città con legna raccolta dai boschi circostanti.

La festa va avanti fino a tarda notte con balli, canti e scambio di pietanze intorno ai vari falò. La tradizione dei fuochi risale a moltissimi anni fa quando questo evento aveva come finalità l’aggregazione tra gli abitanti dello stesso quartiere.

Le date dei fuochi sono il 17 gennaio, 20 gennaio e 3 febbraio rispettivamente Sant’Antonio, San Sebastiano e San Biagio.

Altro evento degna di nota è la festa patronale che si tiene il 17 giugno, giorno in cui si festeggia S.Nicandro, S. Marciano e Santa Daria, con processione dei tre simulacri per le vie cittadine.

La novena di Natale è poi una particolarità di questo paese poiché si svolge la mattina molto presto, come da tradizione contadina, ed in più i canti sono quasi tutti in latino e con melodie pastorali come vuole la tradizione settecentesca.Davvero molto suggestiva.

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Corpo Carabinieri
Via Matteotti, 140
Tel : 0882-491010


Polizia municipale
Via Nino Rota, 1
Tel: 0882-2474114


Corpo forestale
Via Antonio Gramsci, 63
Tel: 0882-491135


Pronto Soccorso
Via Matteo del Campo
tel. 0882-472722


Comune di San Nicandro Garganico
Via Rota, 1
Tel: 0882-475961

Farmacie

Farmacia Borrelli Michele
Via Mazzini, 19
Tel: 0882-491422


Farmacia D'Addetta Carlo Ignazio Corrado
Viale Guglielmo Marconi, 3
Tel: 0882-472073


Farmacia del Corso Snc
Corso Umberto I, 106
Tel: 0882-474321


Farmacia Marchesano Anna Maria
Via Risorgimento, 2/A
Tel: 0882-474273

San Nicandro Garganico
San Nicandro Garganico
San Nicandro Garganico
San Nicandro Garganico


Punto di partenza: Calcolo percorso >> Mostra Street View
spazio disponibile
Spazio disponibile
Spazio disponibile
icona foto gallery Archivio Fotografico >>
icona icona
InGargano ©2017 - Via Milano 5, 71019 Vieste - Email: info@ingargano.com - Tel: 0884 702438 Mobile: 338 9815523 | P.iva: 03480430713 | Cookie Policy logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App
Sviluppato da logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App