Seguici su icona facebook

Mattinata

vista panoramica Mattinata

 

Comune Italiano di circa 6000 abitanti, Mattinata fa parte del comprensorio Garganico, della provincia di Foggia e del Parco Nazionale del Gargano.

La bellezza della sua costa e le acque cristalline del suo litorale la hanno più volte insignita della bandiera blu delle coste più belle d’Italia, nonché da Legambiente che la ha più volte indicata come zona balneare d’eccellenza.

Mattinata è adagiata su una verdeggiante collina e la sua costa è ricca di insenature e grotte alcune delle quali ancora inesplorate. La costa di Mattinata presenta solo spiagge di ghiaia a differenza della vicina Vieste in cui le spiagge sono di sabbia.

Il tratto di costa che va da Vieste a Mattinata è meta costante dei turisti a bordo di imbarcazioni per via delle molte e bellissime grotte che la caratterizzano e di cui molti marinai si promuovono scopritori.

 

LA STORIA

Il nome Mattinata deriva dalla tribù dei Matinates ex gargani di cui Plinio il vecchio scriveva, ma il suo nome di deve anche alla Dea del mattino Mater Matuta alla quale dedicarono una villa romana nel territorio di Mattinata.

Un tempo il centro cittadino sorgeva più verso le colline, tuttavia in seguito alle incursioni saracene, venne distrutto e quindi abbandonato completamente per sorgere più verso la costa dove attualmente si trova.

Nel 1950 Mattinata divenne un comune indipendente, fino ad allora era la residenza estiva degli abitanti di Monte Sant’Angelo e Manfredonia.

Di notevole bellezza è il centro storico della cittadina, costruito interamente di pietre a secco per la realizzazione di case basse e pagliai.

La sua forma e la tecnica utilizzata, ricordano i trulli di Alberobello.

 

DA VISITARE

 

Palazzo Mantuano

Oggi sede della biblioteca comunale e locale adibito a molte iniziative culturali, il palazzo è stato ristrutturato di recente e conserva la cornice del portone originale.  Fu costruito nel 1840 ed è sito nel rione Iunno, quartiere caratteristico e affascinante che mostra diverse similitudini con l’omonimo quartiere di Monte Sant’Angelo.


Palazzo Barretta

Oggi sede del comune di Mattinata, il palazzo Barretta è stato costruito agli inizi del 900 dalla famiglia Barretta che lo occupò fino a quando la sua generazione non si estinse.

 

Necropoli Monte Saraceno

Sul Monte Saraceno sorgono 500 tombe della popolazione dei Dauni. La caratteristica dei queste tombe è la loro forma a utero che ricorda il ritorno alla vita dopo la morte.


Abbazia SS Trinità di Monte Sacro
Trattasi dei ruderi di una antichissima abbazia benedettina, costruita intorno all’anno 1000 che è posta a 874 m slm. E' molto difficile raggiungerla per via del sentiero scosceso, ma ne vale davvero la pena poiché una volta giunti troverete una Chiesa ed un convento in stile romanico con ancora alcuni capitelli ben conservati.

La sua consacrazione avvenne intorno al 1100, mentre la sua influenza raggiunse tutto il tavoliere delle puglie e vi perdurò fino al 1300 circa quando iniziarono i saccheggi ed i terremoti che la resero quella che è oggi. Oggi l’abbazia di Monte Sacro è considerato dal fondo ambiente italiano, uno dei siti storico-archeologici più importanti d’Italia.


Villa Romana

Si tratta di una antica zona di deposito e trattamento delle olive risalenti all’epoca romana:Baia di Vignanotica. Si tratta di una bellissima spiaggia di ciottoli che vale la pena di visitare.

Sulla strada provinciale tra Vieste e Mattinata a 18 km da Mattinata, è possibile scorgere un sentiero in discesa che vi porterà fino a questa spiaggia.


Baia di Mergoli

Si tratta della baia maggiormente raffigurata nelle cartoline e immagini turistiche del promontorio garganico. È caratterizzato dalla presenza di due residui di roccia calcarea, lavorati dalla natura nel tempo (faraglioni), che troviamo collocati tra Mattinata e Vignanotica.

 

FESTE PATRONALI

Dal 14 al 16 settembre a Mattinata si festeggia Santa Maria della luce che in comune agli altri paesi garganaci, iniziano i festeggiamenti con i fuochi pirotecnici e la banda del paese, segue la processione con il Santo e la festa prosegue e si conclude con una personalità più o meno nota per la serata conclusiva.

 

ECONOMIA

Mattinata vive principalmente di turismo, ma anche si agricoltura, allevamento e pesca. Anche qui l’olio e l’oliva sono i principali prodotti esportati, insieme alle mandorle, ai fichi d’india ed ai melograni.

 

INFORMAZIONI UTILI

 

Sito ufficiale: www.mattinata.it

 

Polizia Municipale
Via San Marino, 6
Tel 0884-550310

 

Comando Carabinieri
Via Chicco, 118
Tel 0884-550105

 

Pronto Soccorso ex guardia medica
Via Brodolini, 4
Tel 0884-551372

 

Palazzo Comunale
Via Corso Matino, 68
Tel 0884-552411

Farmacie

Farmacia Sansone Carlo
Corso Matino, 114
Tel 0884559537


Parafarmacia Sansone Antonio
Corso Matino, 71

Mattinata
Mattinata
Mattinata
Mattinata


Punto di partenza: Calcolo percorso >> Mostra Street View
Altro in questa categoria: « Isole Tremiti Manfredonia »
spazio disponibile
Spazio disponibile
Spazio disponibile
icona foto gallery Archivio Fotografico >>
icona icona
InGargano ©2017 - Via Milano 5, 71019 Vieste - Email: info@ingargano.com - Tel: 0884 702438 Mobile: 338 9815523 | P.iva: 03480430713 | Cookie Policy logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App
Sviluppato da logo Wainet Web Agency - Sviluppo Siti Portali Web e App